Empoli, 27 gennaio 2018 - Il team affiatato di amici e volontari che manda avanti da anni il gattile di via Majorana ha organizzato una cena per raccogliere fondi per sostenere l’attività dell’associazione Aristogatti di Empoli. Un impegno tosto, tante difficoltà con le quali confrontarsi e da superare, che mai hanno scoraggiato la squadra guidata dal presidente Tiziana Scarselli. Chi volesse dare loro una mano può farlo tranquillamente, trascorrendo una serata tra delizie da gustare e chiacchiere da scambiare nei locali del circolo Arci di Brusciana, a Empoli.

Per avere maggiori informazioni è anche possibile consultare il portale web del locale circolobrusciana.com. La cena buffet di raccolta fondi è in programma domani a partire dalle 20 con un unico obiettivo, aiutare l’associazione no profit nata nel 1996 da un gruppo di amiche. Una realtà che, oggi, opera sul territorio curando e gestendo le colonie feline e accogliendo casi particolari nella struttura-rifugio del gattile a Empoli. Un esempio delle sfide da superare? Tirare su mici abbandonati a pochi giorni di vita, da svezzare, da salvare. L’associazione è basata sul volontariato e si sostiene con donazioni raccolte in occasione degli eventi, con donazioni di cibo e cose necessarie al gattile. Visto il periodo invernale e la presenza di tanti ‘nonni’ nei box di via Majorana, anche asciugamani e coperte sono una vera benedizione. Insomma i modi per sostenere Aristogatti e il gattile, punto di riferimento per l’Empolese e Valdelsa e non solo, sono tanti. Per conoscere al meglio questa associazione è possibile anche cliccare su www.aristogatti.org o semplicemente prendere parte all’apericena di domani.