Caso Meredith, ecco la possibile "scaletta" delle udienze

La sentenza attesa a fine settembre-primi di ottobre
 

processo Meredith

Perugia, 3 settembre 2011 - LUNEDI’ in aula e poi, scaletta serrata fino a sabato compreso per cercare di ‘chiudere’ l’istruttoria e la discussione nel processo d’appello per l’omicidio di Meredith Kercher e arrivare ad una decisione che, nessuno si sogna di ‘anticipare’.


Ci sono però due varianti possibili. Lunedì, martedì e mercoledì mattina risponderanno alle domande i periti della Corte (lunedì) e poi i consulenti di parte (martedì e forse mercoledì mattina). Poi — secondo alcuni — la procura generale svolgerà la requisitoria fino a giovedì (compreso l’intervento delle parti civili, Maresca, Perna e Pacelli).

 

Venerdì le arringhe dei legali di Sollecito (Bongiorno e Maori), sabato di quelli della Knox (Ghirga e Dalla Vedova). Pausa tecnica e rinvio al 22 settembre per le repliche e la sentenza prevista tra il 27 e il 29 dello stesso mese. Ma c’è un’ipotesi ulteriore.

 

Se l’esame degli esperti di dna si dovesse allungare e se, come sembra, la procura generale dovesse sollecitare l’audizione di altri testimoni (sempre che la Corte li ammetta) la discussione finale dovrebbe necessariamente slittare. Anche perchè l’Ufficio dell’accusa e anche le parti civili chiederanno che requisitoria e arringhe avvengano in sequenza. In questo caso l’intera discussione potrebbe slittare dopo il 22 settembre.

Sondaggio

Vuoi che Renzi giochi alla 'Partita del cuore'?

83%
No17%
VOTA

  • Notizie Locali
  • il Resto del Carlino:
  • La Nazione
  • Il Giorno
  • Blog
Copyright © 2013 MONRIF NET S.r.l. - Dati societari - P.Iva 12741650159, a company of MONRIF GROUP