Arezzo 13 luglio 2017 - Aniello Cutolo torna ad Arezzo dopo 12 anni, Daniele Borra dopo pochi giorni praticamente. L'attaccante Cutolo era arrivato ad Arezzo giovanissimo, oggi ritorna a 34 anni  in una piazza che lo conosce e lo apprezza. Aniello Cutulo, classe 1983, torna infatti a vestire la maglia amaranto, avendo sottoscritto un contratto che lo legherà all'U.S. Arezzo fino al 2019. L'attaccante ultimamente era alla Juve Stabia, nella parte finale dello scorso campionato lo ha allenato l'aretino Guido Carboni, era arrivato all'Arezzo in B nel 2005 per partire poi, in direzione Verona, nel gennaio 2006. Giocò 10 partite fin quando rimase, l'anno di Gustinetti dove gli amaranto sfiorarono la serie A. Cutolo ha disputato in carriera 437 gare da professionista, la maggioranza delle quali in serie B, mettendo a segno 94 reti.   

L'attaccante, caratteristiche da seconda punta, ha indossato tra l'altro le maglie di Benevento, Arezzo, Verona, Taranto, Perugia, Crotone, Padova, Pescara, Livorno, Entella, Juve Stabia   

Daniele Borra, classe 1995 vestirà anche in questa stagione la maglia dell' Arezzo. Raggiunto infatti l'accordo con la Virtus Entella, proprietaria del cartellino, per la permanenza in amaranto del portiere che nello scorso campionato ha giocato nel ruolo di titolare per tutta la seconda parte della stagione.
Prima di loro, nei giorni scorso, il club amaranto aveva acquistato il centrocampista Curtis Yebli di nazionalità francese dal Bari, 20 anni e il difensore (terzino destro) Devis Talarico, anche lui 20 anni, la scorsa stagione 32 presenze nel Varese in serie B.

Intanto oggi alle 16, i giocatori attualmente in forza all'Arezzo si raduneranno per i primi test atletici allo stadio. Domenica partenza per il ritiro di Chianciano.