Arezzo 18 giugno 2017 -  Quattro anni fa, nel 2013, un ragazzo di Castiglion Fiorentino, Matteo Trippi, ora Under 23 col Team Rosini, conquistò il titolo italiano juniores, ieri Alessio Acco, un altro castiglionese, della frazione di Castroncello, ha vinto il titolo nazionale della stessa categoria. Un baby del primo anno, Acco, che corre con una squadra fortissima, la Romagnano, tanto che secondo è giunto il ligure Manfredi della stessa squadra. I due sono giunti a braccia alzate, ma la ruota che è passata per prima è quella di Acco. Il ragazzo ha corso con l’Arezzo Bike, poi tre stagioni con la Polisportiva Albergo, l’anno scorso vinse a Malva al secondo anno da Allievo, all’esordio tra gli Juniores con la Romagnano, un succeso a Ortonovo e adesso il grande colpo del campionato italiano conquistato a San Salvatore, il paese di Marco Giovannetti (vincitore della Vuelta nel ’90 e campione italiano nel ’92) nel trofeo Remo Puntoni. La zona di Castiglion Fiorentino si conferma fucina di ciclista: il migliore Daniele Bennati è ancora professionista di valore. Negli ultimi anni oltre ai tricolori di Trippi e Accoanche quello di Frequentini da Manciano tra gli Esordienti.