Arezzo, 15 novembre 2017 - Mano pesante del Giudice sportivo per San Marco e Pietraia. Sono stati squalificati due giocatori per parte e a tutti sono state assegnate tre giornate di squalifica. La motivazione è per la stessa: condotta violenta.

Nei 90' di gioco - si legge nel bollettino della Figc - è stato sanzionato con un rosso un calciatore del San Marco. Al triplice fischio finale gli animi dovevano essere forse troppo caldi visto che due giocatori della Pietraia e uno del San Marco sono stati sanzionati con tre turni a testa. Sempre in Terza categoria un turno di punizione per un tesserato della Sangiustinese.

Nel campionato Juniores provinciale due squalifiche a tempo per il Vaggio. Il tecnico della formazione valdarnese dovrà restare fuori fino al 12 dicembre. Ben più consistente la squalifica che il Giudice sportivo ha assegnato ad un dirigente del Vaggio. “Allontanato per offese e minacce – si legge nel bollettino – al direttore di gara successivamente si posizionava in tribuna da dove persisteva nel comportamento offensivo e minaccioso“. Per lui il rientro in panchina arriverà dopo il 6 febbraio.