Arezzo, 21 novembre 2017 - Leonardo Ciarponi è il nuovo presidente del Consiglio Comunale di Terranuova Bracciolini. Subentra ad Elisa Francini. La nomina è arrivata nei giorni scorsi all’interno della massima assise cittadina e tutti i consiglieri si sono ritrovati concordi nell’eleggere a capo del parlamentino il più giovane rappresentante consiliare di questa legislatura. Non a caso è stato eletto all’unanimità, salutato da un applauso. Dopo le dimissioni di Elisa Francini a causa di crescenti impegni di lavoro, l’istituzione terranuovese era chiamata ad eleggere il nuovo presidente.

Un ruolo istituzionale importante e la scelta è caduta su Ciarponi. In questi primi tre anni – ha detto il Sindaco, Sergio Chienni – Leonardo ha dimostrato passione e spirito di servizio. È il più giovane tra i consiglieri e questo credo sia un bel segno per il nostro futuro. Un ringraziamento ai gruppi di maggioranza e opposizione per questa scelta unanime. E un altrettanto sentito ringraziamento a Elisa Francini per il lavoro svolto” Durante la seduta consiliare nella quale è stato eletto, Ciarponi oltre a rinnovare i ringraziamenti al Presidente uscente Elisa Francini, ha espresso l’orgoglio di rappresentare la comunità terranuovese.

“Cerco di svolgere il ruolo di consigliere con entusiasmo e curiosità - ha detto – caratteristiche che da oggi metterò ulteriormente al servizio del comune, assumendomi la responsabilità di rappresentarla attivamente nella vita pubblica della nostra città, cercando di portare quanto più possibile a conoscenza della cittadinanza il lavoro svolto da questa assemblea. Ringrazio il sindaco e tutti i consiglieri per la fiducia che mi hanno espresso”. Leonardo Ciarponi guiderà l’assise in questo ultimo scorcio di legislatura e il lavoro da fare non manca. Terranuova, come del resto tutti gli altri comuni del Valdarno, ad eccezione di Montevarchi, tornerà alle urne per eleggere il sindaco nella primavera del 2019. Un anno e mezzo di lavoro, quindi, il neo presidente del parlamentino cittadino, partito con l’imprimatur, convinto, di tutti i colleghi, di maggioranza e opposizione. E’ di una forza di minoranza, tra l’altro, la vice presidenza del consiglio, affidata ad Albarosa Fuccini del gruppo Terranuova In Comune, la lista civica.