Arezzo, 11 settembre 2017 - Vende trattore e tenta di truffare gli acquirenti, che però reagiscono picchiandolo. Quattro persone denunciate.

A Bucine, militari stazioni Levane, a conclusione di indagini a seguito di segnalazione da parte di un privato cittadino, hanno denunciato un 31enne albanese qui residente, ma di fatto domiciliato a Rapolano Terme.

Denunciato anche un 23enne sempre albanese, domiciliato a Rapolano Terme, un altro connazionale di 21 e di 36. I tre, a Bucine, in localita’ Cennina, al fine di esercitare un preteso diritto, avevano picchiato un 65enne, commerciante di legna.

L'uomo, pur avendo venduto un trattore ai cittadini albanesi per 5.000 euro, non l'aveva ancora consegnato. Per questo è stato minacciata e  percosso con un bastone; successivamente, immobilizzato, è stato caricato temporaneamente in  macchina per poi essere rilasciato poco dopo, mentre il trattore veniva nel frattempo preso dagli aggressori.

A seguito dell’aggressione subita, il commerciante ha riportato lesioni personali giudicate guaribili in 30 giorni.  “Frattura del perone della gamba sx” e ricovero al reparto di ortopedia del locale nosocomio.