cORTONA, 13 GENNAIO 2018 -  Una città sempre più social e connessa. Il Comune  di Cortona si candida ad essere il più all’avanguardia in provincia di Arezzo nell’uso dei media. A fare la parte da leone è il sito web istituzionale attivo da oltre 10 anni e che è in continuo aggiornamento.

I numeri del 2017 parlano di 125mila visite annue e oltre 420 mila pagine visitate. Tra le sezioni più consultate ci sono bandi, comunicati stampa ed eventi, oltre alle pagine dedicate alla polizia municipale.

Numeri importanti anche per i profili social. Quella del Comune di Cortona si portano a casa 9 mila like con una crescita del 16% tra il 2016 e il 2017, che raggiungono i 25 mila con profili associati. Altro elemento da non sottovalutare sono le cosiddette interazioni, visualizzazioni e copertura di ogni informazione e post che viene lanciato dal profilo del Comune. Arriva ai 3200 contatti, le visualizzazioni uniche sono state oltre 340.350 e la copertura dell’intera azione del profilo per l’anno 2017 è stata superiore ai 5.320.000 utenti.

Un traffico che proviene dall’estero per il 35% in particolare da Stati Uniti, Germania, Francia, Olanda e Brasile. La città è presente anche su Twitter con 2665 follower, il secondo Comune più seguito della provincia di Arezzo, con una crescita del 6% in un anno.

Attivata nel 2017 anche un App scaricabile gratuitamente per informazioni in tempo reale.

“I Comuni - dichiara il Sindaco di Cortona Francesca Basanieri, - stanno vivendo un periodo di grande fermento, una rivoluzione in atto nel campo della comunicazione pubblica. A Cortona stiamo provando ad essere all’avanguardia anche in questo ambito. La cosiddetta nuova comunicazione, fatta attraverso l’utilizzo di web, social network e chat, sta cambiando in profondità il settore pubblico e lo sta facendo nonostante la mancanza di una nuova legge (si fa ancora riferimento alla 150 del 2000, ormai superata dagli eventi), ed una ancora presente diffidenza da parte di molti. Web, social network e chat hanno rivoluzionato il nostro modo di vivere, di comunicare, di rapportarci con il settore pubblico e rappresentano la grande occasione per una buona comunicazione pubblica di tornare al centro delle politiche e di offrire un servizio completo, rapido, efficace, con nuovi linguaggi e con soddisfazione per i cittadini. Sono tanti i passaggi che servono, uno su tutti quello culturale. Noi,conclude il Sindaco Francesca Basanieri, crediamo che i rapporti con i nostri concittadini debbano passare anche attraverso questa nuova tecnologia che va gestita con professionalità e correttezza,  specialmente nell’ambito della veridicità e trasparenza dell’informazione che si diffonde. Questo è per me e per Cortona è un elemento fondamentale. I dati che stiamo registrando con il nostro lavoro ci dimostrano che andiamo nella direzione giusta. Trasparenza, correttezza, verità e professionalità queste le nostre parole chiave, alle quali aggiungerei anche educazione di linguaggio: I toni usati in questi anni sono inaccettabili oltreché fuorvianti”.