Cortona, 2 gennaio 2018 - La Colazione al Museo mette d’accordo davvero tutti collezionando un successo di pubblico dietro l’altro. Quest’anno è record, con 900 biglietti staccati e, a giudicare dall’entusiasmo dei partecipanti, anche di riuscita.

Dopo una notte di musica in piazza trascorsa in allegria e senza incidenti, ieri la fila di fronte a Palazzo Casali, sede del Maec, si è formata fin dalle ore 10 per prendere parte alla decima edizione della colazione.

“Credo, senza termini di smentita, che questa edizione sia stata la più bella di sempre”, commenta stanco ma entusiasta Vittorio Camorri a capo del team di Terretrusche Events che 10 anni fa ideò l’iniziativa e che continua a instancabilmente a portarla avanti. Un successo che Terretrusche condivide da sempre con una squadra di operatori del territorio che credono sin dalla prima edizione nel progetto. Oltre 35 tra ristoranti, bar, esercizi commerciali aderenti alla rete degli Amici del Maec a cui si aggiunge la rinnovata partecipazione dell'associazione Cuochi Arezzo, di Coldiretti Arezzo e di Campagna Amica, con il contributo di Camera di Commercio di Arezzo attraverso il progetto Vetrina Toscana a Tavola coordinato da Confesercenti e Associazione Commercianti di Arezzo. Un gioco di squadra volontario con l’unico obiettivo di offrire ai visitatori un ventaglio di eccellenze in piena regola e di farlo all’interno di un ambiente ricco di storia, fascino e bellezza come il museo di Cortona.

“Sono tante le persone che ci danno fiducia e tornano ogni anno – commenta ancora Camorri – ma quest’anno hanno partecipato anche tantissimi turisti oltre a numerosi stranieri segno tangibile che la nostra manifestazione piace e negli anni si è fatta conoscere al meglio. Dieci anni fa non immaginavamo di arrivare fino a qui”.

Particolarmente apprezzata anche la proposta musicale di quest’anno con la musica "Dal Jazz AL Pop" del gruppo "Afterchristmasquartet" (Federico Carnevali: chitarra, Anna Rossi: voce, Giulio Angori: basso, Claudio Cuseri batteria).

Una scommessa vinta quella del Maec e del comune di Cortona che, in contro tendenza nazionale, di aprire le sue porte ai visitatori anche nella giornata del primo dell’anno.

Durante l’edizione di ieri è stato annunciato anche il tema della Colazione 2019 quando arriveranno a Cortona per essere esposti e poi degustati, i migliori panettoni dell'arte pasticcera italiana. In anteprima quest’anno è stato esposto “Otto Spicchi” il panettone dello chef stellato Paolo Gramaglia del President di Pompei, caro amico di Cortona.