Arezzo, 6 dicembre 2017 - Parte dall’8 dicembre parte la lunga maratona di Natale quella che porta nelle case alberi e presepi. Così è iniziata la caccia all’addobbo più bello con offerte e promozioni in negozi, fiorai, supermercati e catene. La corsa all’ultima lucina parte dall’albero di Natale. La provincia infatti è una delle più produttive nella produzione di abeti con il «Consorzio per la Valorizzazione dell’Albero di Natale del Casentino» che produce alberi da oltre 30 anni. In questi giorni è partita la corsa agli acquisti per addobbarli con luci e decorazioni.

La tradizione vuole infatti che in ogni casa entro la festa dell’Immacolata vengano preparati gli addobbi di Natale. Così nel corso di questa settimana nelle case spunteranno alberi e presepi. E se c’è chi ha già tirato fuori lucine e palle colorate, in molti in questi giorni corrono a fare acquisti.

Nelle buste ghirlande, fiocchi, lucine e palle di Natale. La corsa alla decorazione più bella passa anche per offerte e promozioni. Per chi dovrà acquistare tutto, dall’albero alla capanna del presepe, la spesa sarà più consistente. Ma c’è anche chi acquisterà giusto qualche nuova decorazione.

Quanto ci costa il business dell’albero di Natale? Se ci accontentiamo di una misura media, restiamo sotto 50 euro per acquistare tutto il necessario compreso l’abete. Esistono piante ecologiche di ogni dimensione. Tra 40 e 50 euro si possono portare a casa l’albero e alcune decorazioni. Ma c’è anche chi a Natale non baderà a spese e si getterà nello shopping più luminoso e colorato di sempre. Tante le occasioni per immergersi in questi giorni nell’atmosfera delle feste. E se in centro ha addirittura aperto un temporary shop dedicato alle decorazioni, da un mese è aperto allo Show Garden di Ceciliano anche il villaggio di Natale con idee regalo, addobbi, alberi, articoli luminosi, presepi.

CI SONO POI offerte per tutte le tasche anche nei negozi e nella grande distribuzione. Da Obi si possono portare a casa abeti veri in zolla o recisi, ma anche piante ecologiche. I prezzi? Quello base parte da poco più di 10 euro. Ma i costi variano a seconda dell’altezza. E anche qui ci sono decorazioni per tutte le tasche a partire da 1 euro l’una fino alle confezioni multiple di palline in vetro o plastica. Si parte da 15 euro per acquistare la capanna del presepe. Ma in questi giorni anche supermercati, grande distribuzione, negozi e fiorai, propongono ogni tipo di addobbi delle feste.

Comprese ghirlande da attaccare di ogni dimensione e forma. Ma i più economici sono i negozi che vendono articoli a 1 euro dove si possono acquistare con pochi spiccioli, nastri dorati, palline e statuine. Lo stesso dicasi per i mega store cinesi e per le curiosità natalizie del gigante danese del low cost Tiger.