Arezzo, 11 febbraio 2018 - "Appena finita la partita con l'Alessandria presento il progetto dello stadio e le serate che stiamo organizzando per il periodo del non calcio". Come sta diventando ormai ricorrente il presidente dell'Arezzo Marco Matteoni sfrutta Facebook per una sorta di dialogo a distanza con i tifosi e con la città.

Lo aveva fatto l'altro giorno sulla questione dei campini. "Dai questa ve la devo dire: i campi sintetici su cui si allena la squadra sono....due anni che non si pagano!!!!!!!". La situazione dei campi di allenamento era venuta d'attualità mesi fa, evidentemente ha ancora il suo strascico.

Il giorno dopo ecco la questione stadio, che poi da sempre è al centro dell'interesse dell'imprenditore romano. Che intanto profila un interesse anche da imprenditori del nord, senza precisare meglio di chi si tratti e che comunque non saranno presenti alla partita di domani.