Firenze / Arezzo / Empoli / Grosseto / La Spezia / Livorno / Lucca / Massa Carrara / Montecatini / Pisa / Pontedera / Pistoia / Prato / Sarzana / Siena / Viareggio / Umbria

Unite Ragioneria e Geometri: nasce un polo economico Un liceo di cinese e russo

Verso la vendita di Palazzo Buonarroti?

Il Margaritone prepara gli odontotecnici, nasce un indirizzo di Liceo Scientifico internazionale. Un polo economico unico intorno al Buonarroti. Fusione di Isis Marconi e Itis Ferraris a San Giovanni. Primo passo verso la vendita del Buonarroti?

Studenti di una scuola superiore a lezione (Cristini)
Studenti di una scuola superiore a lezione (Cristini)

Arezzo, 21 novembre 2012 - Si è concluso il percorso  che ha portato alla programmazione per il prossimo anno scolastico, 2013-14. La Provincia ha organizzato molti momenti d’incontro, ascolto e discussione con le forze politiche e sociali del territorio, che hanno contribuito a disegnare la scuola del futuro.

L'aspetto più eclatante è uno: l'accorpamento tra Geometri e Ragioneria, tra Fossombroni e Buonarroti. Un accorpamento che sembra deciso a salvare i due corpi docenti e soprattutto a costituire un polo economico: unendo quelli attualmente di Ragioneria con l'indirizzo Pacle dei Geometri. Un solo preside, ma lo era già ora con la reggenza ad Artini anche di Ragioneria, e semmai possibili pericoli per il personale Ata, tra segretari e bidelli.

«In un periodo in cui si parla di scuola ancora in termini di tagli, di riduzione di personale, ecc., – ha detto l’assessore provinciale alla Pubblica istruzione, Rita Mezzetti Panozzi – abbiamo passato tre mesi discutendo e ponendo, finalmente, la scuola al primo posto, disegnando un quadro il più possibile ricco e coerente di offerta formativa per i nostri giovani. Il percorso si è articolato in molti incontri nelle vallate e nel capoluogo di provincia, al fine di allargare la partecipazione alla progettazione e alla scelta condivisa.

Abbiamo disegnato un quadro molto articolato – ha aggiunto l’assessore Mezzetti Panozzi – che cerca di raggiungere svariati obiettivi: da un lato abbiamo cercato di salvare le scuole dalle dinamiche di pseudo-razionalizzazione da spending review; pensiamo, infatti, che le scuole siano baluardi e presidi con altissimo valore sociale e culturale. Dall’altro abbiamo cercato di offrire una scelta formativa, il più ampia e ricca possibile, che possa aiutare ogni famiglia e ogni studente nel formulare una scelta utile e responsabile».

Per quanto riguarda la scuola secondaria di 2° grado, le novità possono essere così riassunte: attivazione degli indirizzi di “Arti Ausiliare delle Professioni Sanitarie Odontotecnico” e del settore tecnologico “Grafica e comunicazione” all’Istituto Margaritone di Arezzo; l’istituzione di un nuovo indirizzo di Liceo scientifico internazionale; gli indirizzi Manutenzione mezzi di trasporto e Produzioni tessili e sartoriali per l’ISIS Marconi di San Giovanni Valdarno; un corso serale all’Istituto alberghiero alle Capezzine di Cortona; l’istituzione di un Centro di formazione per adulti (CPIA) ad Arezzo; la nascita del Liceo sportivo nel capoluogo; l’aggregazione del Pacle all’Istituto Buonarroti (Arezzo), in modo da costituire un unico polo economico, al quale viene annesso il Fossombroni Cat; creazione di un istituto unico con fusione dell’ISIS Marconi-Severi con l’ITIS Ferraris (San Giovanni Valdarno); la creazione di un istituto omnicomprensivo tra istituto Camaiti, quello Fanfani e i plessi di Pieve Santo Stefano e Caprese Michelangelo comprensivi delle scuole dell’infanzia, primaria e secondari di 1° grado (Valtiberina).

Le scuole cominceranno la propria attività di orientamento a partire dal mese di dicembre e fino a febbraio 2013: chiunque volesse ulteriori informazioni sull’offerta formativa e sulle sue specifiche articolazioni può contattare i singoli istituti.

Condividi l'articolo
Offerte su volantino a arezzo
Trova aziende e professionisti
Powered by ProntoImprese

  • Notizie Locali
  • il Resto del Carlino:
  • La Nazione
  • Il Giorno
  • Blog
Copyright © 2013 MONRIF NET S.r.l. - Dati societari - P.Iva 12741650159, a company of MONRIF GROUP