Firenze / Arezzo / Empoli / Grosseto / La Spezia / Livorno / Lucca / Massa Carrara / Montecatini / Pisa / Pontedera / Pistoia / Prato / Sarzana / Siena / Viareggio / Umbria

La Provincia rifinanzia i voucher per minori, sisabili e anziani

Aiuto alle donne al lavoro o disoccupate

Stanziati 39400 euro. Bisogna essere domiciliate in provincia

Una coppia di anziani
Una coppia di anziani

Arezzo, 12 agosto 2012 - Voucher per i servizi di cura per minori, anziani e persone con handicap. La Provincia di Arezzo li rifinanzia con 39.400 euro per aiutare le donne occupate e in cerca di lavoro, cercando di consentire alle prime una migliore permanenza nel mondo lavorativo con possibilità di aggiornamento e alle seconde di seguire attività di orientamento e formazione per rientrare dalla porta principale. Il tutto nel quadro delle politiche di genere che tentano di ristabilire la parità uomo-donna. Le donne occupate potranno richiedere voucher solo per servizi di cura per anziani o portatori di handicap, mentre le donne disoccupate potranno avvalersi del contributo pubblico per servizi di cura anche per i minori, oltre ad anziani o portatori di handicap. Se occupate (5.000 euro il finanziamento totale) devono essere residenti o domiciliate in provincia di Arezzo. Se in cerca di lavoro (34.400 euro) devono essere residenti o domiciliate in provincia di Arezzo, essere iscritte a uno dei cinque Centri per l’Impiego e avere sottoscritto il Patto di Servizio Integrato.

 

Condividi l'articolo
Trova aziende e professionisti
Powered by ProntoImprese

  • Notizie Locali
  • il Resto del Carlino:
  • La Nazione
  • Il Giorno
  • Blog
Copyright © 2013 MONRIF NET S.r.l. - Dati societari - P.Iva 12741650159, a company of MONRIF GROUP