Arezzo, 13 gennaio 2018- I collezionisti sono avvisati. Oggi riapriranno le porte di Arezzo Classic Motors, che festeggia quest’anno al palaffari le sue prime venti edizioni. Qui si daranno appuntamento per tutto il weekend gli appassionati di motorismo storico. A caccia di ricambi di auto e moto introvabili, libri e accessori vintage col pubblico che potrà apprezzare anche l’esposizione di veicoli storici come auto, moto e trattori. L’anno scorso il salone ha registrato un’affluenza di oltre 13mila persone e un incremento del numero di espositori arrivato ad oltre 300, tra club, scuderie e registri storici. Il tutto su 20mila metri quadrati di esposizione divisi in sei padiglioni. Quest’anno i padiglioni saranno sette, con l’apertura di uno spazio espositivo curato dall’associazione Arezzo Modellismo. I visitatori potranno ammirare plastici ferroviari e imponenti: uno di 50 metri e uno di 24, ma faranno bella mostra di sé anche modelli di navi e tanto altro. Duecento metri quadrati di area espositiva saranno invece dedicati a diorami: si potranno vedere, tra gli altri, la ricostruzione di Palazzo Vecchio a Firenze con la rievocazione medievale del calcio storico fiorentino e la ricostruzione della Stazione Ferroviaria di Arezzo del 1800.

Oggi alle 15.30 nel padiglione Vasari si terranno le premiazioni dei campionati sportivi italiani del Vespa Club Italia. «Siamo orgogliosi che Arezzo Classic Motors sia giunta alla sua ventesima edizione - dice Stefano Sangalli, organizzatore della manifestazione - l’edizione 2018 sarà ancora più ricca di appuntamenti e curiosità». Si parlerà anche di 1000 Miglia. L’evento promuoverà «la prima volta» del passaggio a Cortona, mentre lo stand del Club Saracino ha organizzato una mostra a tema sulle vetture che hanno lasciato un segno alla storica 1000 Miglia. Il Club vuole sostenere il passaggio della gara nel centro di Arezzo in cui le auto sosteranno in pausa pranzo. Anche la Polizia di Stato conferma la propria presenza partecipando con alcuni modelli storici oltre alla Lamborghini Huracàn che ier ha sfilato per le vie della città. Stamani ci saranno in visita gli studenti degli Istituti Tecnici della città, domami dopo le 14 speciale pacchetto famiglie in cui pagheranno solo gli adulti.