Arezzo, 22 dicembre 2017 - Ultimo week end di shopping a San Giovanni e ultime possibilità per venire in centro ed assistere ai vari eventi organizzati questo mese di dicembre. E domenica ci sarà una vera e propria sfilata di Babbi Natale, che arriveranno nel cuore della città dispensando caramelle a tutti i bambini. L’appuntamento è fissato dalle 11 alle 12,30 nella centralissima piazza Camillo Cavour. I Santa Claus saranno almeno una quindicina e arriveranno direttamente in vespa. . L’iniziativa “Babbo Natale in Vespa” , davvero originale, è coordinata dal gruppo Mavericks Scooter Group di San Giovanni Valdarno, con la collaborazione di Confcommercio e Foto Club “Il Palazzaccio”.I quindici Santa Claus arriveranno davanti a Palazzo d’Arnolfo in sella alla celebre due-ruote, fiore all’occhiello della tradizione italiana, tutti rigorosamente in abito rosso, berretta col pon pon e tanti sacchi pieni di caramelle.

Un gesto simpatico e fuori dagli schemi, quello del gruppo di scooteristi valdarnesi, che ha l’intento di regalare un sorriso ai più piccoli e fare gli auguri il giorno della vigilia di Natale con un ricordo speciale: saranno a disposizione dei partecipanti, infatti, i fotografi del “Palazzaccio” per immortalare gli scatti più belli di questa giornata di festa che coinvolgerà tutta la cittadinanza. Una giornata che chiuderà in maniera definitiva lo shopping natalizio. I commercianti, da mercoledì prossimo, inizieranno a tracciare un bilancio della corsa ai regali.

Siamo comunque in linea con il Natale 2017, anche se qualcuno si aspettava qualcosa di più da queste feste. Invece la corsa al regalo non si è aperta in maniera decisa. Molti aspetteranno di sicuro questo ultimo fine settimana, anche perché sono arrivate le tredicesime e quindi ci sono più soldi da spendere. Per i regali, secondo la Confcommercio lo scontrino medio sarà di 50 euro per i giocattoli dei bambini, fino a 30 per quelli di più piccola entità (libri, profumi, gadget e simili), fino a 100 e oltre per i regali più impegnativi. Anche in Valdarno, a non conoscere crisi è invece il settore alimentare. I valdarnesi amano infatti le cose genuine e per le feste si tratteranno bene, mettendo in tavola prodotti della tradizione, dai tortellini in brodo a capponi o anatre farcite fino ai dolci natalizi. Sono tornati in auge anche i cesti regalo con tante specialità da mangiare. Per diversi anni erano un po’ scomparsi dall’orizzonte , ma da qualche anno a questa parte sono tornati ad essere molto apprezzati. La spesa? Si va dalle 25-30 per una confezione più piccola fino alle 70-100 di quelle di lusso.