Arezzo, 21 aprile 2017 - Anche questo anno l’Associazione Culturale Pepe Mujica, in collaborazione con Associazione Culturale del Bangladesh Arezzo e Circolo di Lettura Karemaski, ha organizzato la Festa del 25 aprile, per celebrare il 72° anniversario della Lotta di Liberazione. Il titolo di questa edizione della Festa è R-esistenza, perché vogliamo ricordare il carattere esistenziale della Resistenza europea al nazifascismo.

Leggendo le memorie dei protagonisti di quella stagione storica, si arriva sempre alla stessa scena: una donna o un uomo che sceglie di dire di no, di alzare la testa e di lottare contro chi lo aveva reso schiavo. Una decisione a volte consapevole, coerente con le proprie idee politiche e morali, frutto di anni di lotta clandestina, di esilio e di prigionia. Altre volte, invece, una decisione  improvvisa, un salto nel vuoto, una sorta di istinto nato dalla rabbia contro l’ingiustizia, dalla paura per la guerra e le sue distruzioni, dalla voglia di dire finalmente la tua, contro una società che ti ha intimato di star zitto al tuo posto fin da quando sei nato!

La Resistenza fu innanzi tutto questo: la scelta di milioni di persone che iniziarono a lottare per la loro libertà e per realizzare una società più giusta – in Italia come in Francia, a Leningrado come a Praga. Un’Europa felice, quella della primavera del ‘45, che vogliamo ricordare in questi tempi cupi. Un’Europa resistente che ci ha lasciato un’idea di libertà capace di far dialogare generazioni diverse, di commuoverci e di inorgoglirci. E di aprire le nostre menti e i nostri cuori alle Resistenze di tutto il mondo, solidali verso chi, ieri come oggi, combatte per la propria dignità e per un mondo migliore.

Sono queste le storie che ci auguriamo di ascoltare il prossimo 25 aprile all’iniziativa Io R-esisto! Letture di libertà e di lotta: una video-istallazione e un microfono aperto a tutti gli amici che vorranno leggere la propria storia resistente, il testo che secondo voi meglio rappresenta questa stagione della storia italiana, o tutte le altre Resistenze che fanno parte della vostra vita. Questo il programma della giornata: Il programma al Centro Giovani Onda d’Urto e il C.A.S. Villa Severi prevede alle 11.30 IO R-ESISTO! Letture di libertà e di lotta, alle 13.00 Pranzo, alle 15.30 TEATRO DELL’AGGEGGIO Spettacolo di burattini, alle 16.00 Concerto di SCREAMING HALL, ANT LION presentano A Common Day was Born, MARCO RONDONI Dj set. INGRESSO LIBERO. Prenotazioni pranzo (€ 15): +39 333 57 16 880