CASTIGLION FIORENTINO, 15 novembre 2017 - Dalla sfera magica per i selfie con Babbo Natale, alla pista di pattinaggio su ghiaccio, con l'aggiunta di fiere, della parata Disney, ma anche teatro, cultura e l'atmosfera del presepe vivente. È questa la formula del «Natale a Castiglion Fiorentino», una miscela di innovazione e tradizione che si snoderà in quattro settimane a partire dal primo dicembre.

Fra le novità c'è «Magic Globe», la sfera di 4 metri che verrà posizionata al centro di Corso Italia a partire dall'8 di dicembre dove adulti e bambini potranno entrare e farsi una foto con Babbo Natale. «La sfera magica – riferisce la nota del Comune – ha attirato consensi in tutto il mondo ed ora approda a Castiglion Fiorentino regalando un’esperienza magica ed unica. Una foto scattata dentro la sfera insieme a Babbo Natale renderà indimenticabile il Natale 2017».

Nono solo divertimento virtuale, ecco la pista di pattinaggio su ghiaccio che sarà allestita in piazza del Municipio, è l'altra novità che sarà apprezzata dalle famiglie come intrattenimento per lo shopping. «Ancor più che negli anni precedenti – dichiara l'assessore alla Promozione turistica del Comune –l’amministrazione comunale ha deciso di sostenere le attività commerciali e non solo, in questo periodo dell’anno particolarmente importante per l’economia del territorio. Ecco che le attrazioni e le varie iniziative saranno dislocate in gran parte del centro storico e nelle altre aree a vocazione commerciale».

Castiglion Fiorentino non perde le tradizioni, per il presepe vivente c'è un percorso ancora più coinvolgente. Come ogni anno, saranno decine i figuranti che riempiranno il centro, in questa edizione le rappresentazioni arriveranno fino alla zona di Porta Romana. Fra i classici in ascesa del Natale castiglionese, c'è anche la Fiera di Santa Lucia, che si tiene lungo viale Mazzini e che da quest’anno viene fissata al 13 dicembre.

A Castiglion Fiorentino arriverà anche la Parata Disney con i personaggi più amati dai bambini e dagli adulti che sfileranno il 17 dicembre. Inoltre sono previste manifestazioni culturali sia presso il Teatro Spina che d’intrattenimento ai musei in collaborazione con gli istituti scolastici.

«Abbiamo cercato di caratterizzare il cartellone natalizio con iniziative singolari per coinvolgere il maggior numero di che diventino a loro volta parte attiva della manifestazione. Un ringraziamento ai commercianti che hanno sostenuto parte delle spese per le luminarie, alle associazioni e ai rioni e alla Banca Popolare di Cortona per aver contribuito alla realizzazione del cartellone natalizio», conclude l’assessore Milighetti.