Arezzo, 6 febbraio 2018 - Prosegue con successo la rassegna Artazione a Capolona: venerdì 9 febbraio alle ore 21,15 andranno in scena le musiche del grande Astor Piazzola al Teatrocinema Nuovo di Capolona. Piazzolla è stato il compositore che ha rivoluzionato il tango e che ha dato nuova vita e nobiltà a questo genere di musica, dichiarata patrimonio immateriale dell’Umanità dall’Unesco nel 2009. Con la famosa e mitica formazione dell’Octeto Buenos Aires, Piazzolla ha dato vita a quello che fu definito il nuovo tango, rivoluzionario nella forma e nei colori rispetto al tradizionale tango argentino. Il linguaggio ritmico, lo spirito fortemente drammatico e passionale, i vividi colori sono gli elementi fondamentali a cui Piazzolla si ispira per creare composizioni quasi classiche per struttura ed elaborazione, servendosi di tutti gli strumenti espressivi della musica colta e del jazz. Piazzolla, scomparso nel 1992, è ritenuto uno dei più grandi compositori del Novecento. Le sue composizioni sono interpretate da grandi orchestre e da famosi musicisti classici in tutto il mondo, oltreché da numerosi jazzisti. Con la sua opera il musicista argentino ha dimostrato che il tango può essere un’espressione eterna dello spirito umano.

La Rassegna Artazione di Capolona che vede la direzione artistica del M° Roberto Fabbriciani renderà omaggio ad Astor Piazzolla con “Tango Suite” del trio ContempoArtEnsamble, composto da Arcadio Baracchi (al flauto), Vittorio Ceccanti (al violoncello) e Ivano Battiston (alla fisarmonica). I tanghi che saranno interpretati sono tutti di Astor Piazzolla ed arrangianti magistralmente da Ivano Battiston,

La formazione ContempoArtEnsamble è “Un ensemble che si distingue per l’eleganza delle elaborazioni e delle interpretazioni e che trova molti consensi non solo dai fan del tango!”(Luis Bacalov).

Un evento, quindi, totalmente all’insegna del tango, di grande livello qualitativo, da ascoltare e lasciarsi trasportare nelle magiche atmosfere evocate da questa musica. Come sempre, gli spettacoli proposti dalla Rassegna Artazione sono a ingresso libero con inizio alle 21,15 al Teatrocinema Nuovo di Capolona. La Rassegna è promossa dalla Amministrazione Comunale.

Successivo appuntamento è per venerdì 23 febbraio con la proiezione del film muto con accompagnamento musicale dal vivo: sarà proiettato il capolavoro del 1924 del regista svedese Victor Sjöström “He who gets slapped” (“L’uomo che prende gli schiaffi”) con l’accompagnamento/commento di musica dal vivo di Marco Dalpane (pianoforte) e Anne Sophie Freund (violino). Il film, recentemente restaurato dalla Cineteca di Bologna, fu la prima grande produzione della americana Metro Goldwin Meyer (MGM): un altro grande evento al Nuovo di Capolona!

Per ogni informazione sul programma, che si concluderà il 19 aprile con la partecipazione di Michael Nyman, la pagina Facebook “Artazione Capolona” oppure www.comune.capolona.ar.it